Sierra Nevada – Resilience XPA (Ricetta)

Ricetta del famoso birrificio americano Sierra Nevada creata per il progetto Resilience. Questo progetto ha lo scopo di raccogliere fondi per aiutare le associazioni impegnate in Australia dopo i recenti devastanti incendi. La ricetta è una Pale Ale che vuole essere semplice e pulita, gradevolmente luppolata, apprezzabile anche da chi di solito non beve le birre craft, ma che comunque desidera sostenere la causa benefica.

In realtà sul file originale del progetto viene definita XPA abbreviazione che sta per Extra Pale Ale. Non essendo uno stile BJCP e non avendolo mai incontrato prima ho cercato in rete cosa vorrebbe dire scoprendo che è una specie di via di mezzo tra una APA ed una American Ipa. Link utile a farsi un idea.

Usate l’efficienza del vostro impianto per calcolare il peso dei malti e l’utilizzazione dei luppoli da amaro.

Dati:

Stile: American Pale Ale (18B) Extra Pale Ale
Produzione: All Grain
OG: 1,047
FG: 1,009
ABV: 5,0%
Colore: 3.5 SRM / 7 EBC
Amaro: 29 IBU
Mash: tra 65°C e 69°C. L’bbiettivo è creare un profilo di mash (mono o multi step) che permetta di ottenere un attenuazione apparente tra il 78% e 80%
Bollitura: 60 Minuti

Malti:

  • 87%    Pale Malt
  • 8,7%   Vienna Malt
  • 4,3% Wheat Malt

Luppoli:

  • First Wort  – Mosaic            7 IBU
  • 60 Minuti  – Simcoe              7.6 IBU
  • 15 Minuti  – Loral       5.3 IBU
  • Whirlpool – Mosaic     0.4 g/l – 8.7 IBU
  • Dry Hop  – Mosaic      3.4 g/l
  • Dry Hop – Australian Cascade      2.15 g/l

Per i luppoli aggiunti in whirlpool consigliano di lisciarli nel mosto per 20 minuti in hop stand prima di abbatter la temperatura fino a quella di inoculo del lievito.

Acqua:

Mantenere un rapporto 2:1 tra Cloruri e Solfati ad esempio 150g CaCl 50g Caso4 (sistemateli per adattarsi al vostro profilo di mash e al PH desiderato)

Lievito:

Fermentis US-05

Fermentazione:

Fermentare a 19°C per 5-7 Giorni, quindi alzare a 21°C per il Diacetyl rest per 3-4 giorni e poi riabbassare. Dopo 8-10 giorni effettuare il dry hop e se possibile spurgare il lievito. Cold Crash per pulire la birra.

Appassionato di birra dal 2012 ed homebrewer dal 2015. Dopo quasi un annetto di Kit mi sono buttato nell'All Grain e non ho più smesso di fare birra. Mi piacciono un po' tutti gli stili anche se mi sono avvicinato a questo mondo grazie alle Pils Ceche che continuo ad adorare. Mi piace bere buona birra in compagnia e condividere tutte le mie esperienze sia di degustazione che di produzione.

Commenti...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.