Etichetta English Best Bitter Duke Pivovar

Best Bitter

English Best Bitter dal colore rosso intenso i sentori di malto che si fondono col la luppolatura inglese per una birra dalla bassa carbonazione da bere a secchiate. Questa era l’idea ma il lievito non è stato troppo d’accordo.

Etichetta Berliner Weiss Duke Pivovar

Kiss My Be(r)lin – Berliner Weisse ai Lamponi

Secondo tentativo sour in casa Duke. BErliner weisse nata dall’incontro tra il malto il frumento ed i lamponi. Per la fermentazione ho usato un bland di saccaromyces e batteri lattici di white labs. Il risultato è stata una ottima birra leggermente acida e molto molto caratterizzata nel colore e nel profumo dai lamponi.

Hula Hops – American Ipa

Questa American Ipa è stata prodotta appositamente per partecipare al concorso indetto dal Birrificio la Birrofila e Personal Brewers seguendo le linee guida da loro fornite per produrre un clone della loro Hula Hops.

Doppelgänger – Belgian Dubbel

La mia quinta cotta all grain e la mia ventesima birra casalinga…Una belgian dubbel fermentata con lievito T58 e una buona dose di grani speciali…Nuovo stile per le etichette e collegamento alla pagina con QR code sulla bottiglia!

etichetta wolf eyes

Wolf Eyes – Hoppy Pilsner

La birra che mi ha dato più soddisfazioni in assoluto: monoluppolo Styrian Wolf che le dona un aroma fantastico su base quasi totalmente pils ed a bassa fermentazione. Si è piazzata al secondo posto al Macontest 2017.